Info Sub: Barriere Coralline

Le Barriere Coralline più belle del Mondo

Mappa 1
Mappa 2
Mappa 3

MAR ROSSO - OCEANO INDIANO

Le Barriere Coralline più belle del Mondo

1 SHARM EL SHEIKH

La capitale egiziana della subacquea in Mar Rosso. Strutture turistiche perfettamente organizzate e diverse escursioni di grande interesse storico e paesaggistico. Immersioni per tutte le tasche e tutti i livelli di esperienza. Molto frequentata e facilmente raggiungibile. E’ obbligatorio il pedagno (safety sausage). Temp. acqua 19C (inverno), 27C (estate). Visibilità media 20mt tutto l’anno.


2 RAS MOHAMMED

Parco Nazionale facilmente raggiungibile in 30 minuti di navigazione da Sharm el Sheikh: in assoluto una delle immersioni più spettacolari al mondo, soprattutto tra luglio e agosto, quando è visitata da enormi concentrazioni di dentici e barracuda. Possibile avvicinare squali, delfini e mante. ATTENZIONE: molto traffico di natanti in superficie. E’ obbligatorio il pedagno (safety sausage). Temp. acqua 19C (inverno), 27C (estate). Visibilità media 20mt tutto l’anno.


3 HURGHADA

Buona destinazione del Mar Rosso settentrionale, situato lungo la costa desertica egiziana. Diversi i punti di immersione, anche se la barriera corallina non è eccezionale. Molti relitti nella zona, ottime strutture turistiche a terra. Da non perdere l’immersione a Panorama Reef. c Temp. acqua 19C (inverno), 27C (estate). Visibilità media 20mt tutto l’anno.
Esperienza diretta, scrivimi per altre informazioni.


4 MARSA ALAM

Nuova frontiera delle immersioni a sud dell’Egitto, quasi confinante con il Sudan: strutture a terra ben organizzate e barriere coralline ancora ben preservate. Possibilità di raggiungere Elphistone Reef in 2hr 30 min di barca veloce con centri d’immersione ben organizzati (ottime possibilità in maggio-giugno d’incontri con squali martello). E’ obbligatorio il pedagno (safety sausage). Temp. acqua 19C (inverno), 29C (estate). Visibilità media 25mt tutto l’anno.
Esperienza diretta, scrivimi per altre informazioni.


5 ISOLE BROTHERS

Parco marino. Splendidi faraglioni con pareti a picco nel cuore del Mar Rosso. Ottime possibilità di incontrare grossa fauna pelagica. Solo per subacquei esperti. Destinazione ideale per liveaboard. E’ obbligatorio il pedagno (safety sausage). Temp. acqua 19C (inverno), 29C (estate). Visibilità media 25mt tutto l’anno.


6 GEZIRET ZABARGAD

Con diverse altre isole disabitate nelle vicinanze, è una delle destinazioni più belle del Mar Rosso egiziano. Reef  ben sviluppato, ricchissimo, incontaminato. Per subacquei di una certa esperienza, raggiungibile soltanto con liveaboard. Molto interessanti anche i reef vicini di Fury Shoals (bei pinnacoli, canyons e tunnels) e Daedalus. E’ obbligatorio il pedagno (safety sausage). Temp. acqua 19C (inverno), 29C (estate). Visibilità media 25mt tutto l’anno.
Per informazioni, prenotazioni e sconti sui liveaboard in Mar Rosso non esitare a contattarmi.


7 SHA’AB RUMI, SUDAN

Spesso non facile da visitare per la situazione organizzativa in Sudan. Raggiungibile soltanto con liveaboard. Temp. acqua in media 26-28C, in estate 30C. Visibilità normalmente di 30mt, specialmente in parete in estate.


8 SANGANEB, SUDAN

Fondali ricchissimi, possibilità di incontrare grandi pelagici. L’organizzazione dei viaggi in Sudan è spesso difficile; raggiungibile solo in liveaboard tramite agenzie specializzate. Aspettatevi una tassa d’ingresso molto salata. Temp. acqua in media 26-28C, in estate 30C. Visibilità normalmente di 30mt, specialmente in parete in estate.


9 ISOLE DAHLAK, ERITREA

I fondali dell’Eritrea sono stati a lungo vietati al turismo. Possibilità d’incontri spettacolari; immersioni in prevalenza con liveaboard. Come numerose altre località remote del sud del Mar Rosso, sono difficilmente raggiungibili e spesso richiedono un buono spirito di adattamento.


10 ISOLE SEYCHELLES

Fondali corallini molto ricchi, paesaggi di grande bellezza sulla terraferma, strutture turistiche molto ben organizzate e spesso d’èlite. Immersioni per tutti i livelli. Possibilità d’immersioni spettacolari nelle Outer Islands ma solo con liveaboard (molto costosi). Temp. acqua 27C +. Visibilità: massima in febbraio-maggio e ottobre-novembre (mare più calmo). Può peggiorare in novembre per l’aumento del plankton, che richiama mante e squali balena.
Esperienza diretta, scrivimi per altre informazioni.


11 ISOLE MALDIVE

Una delle destinazioni privilegiate del turismo subacqueo europeo: fondali corallini particolarmente ricchi, possibilità d’incontri con grossi pelagici, immersioni in pass oceaniche spesso in presenza di forti correnti. Possibilità di liveaboard (preferibili alle strutture a terra, spesso in proporzione molto più care e con una minore offerta di siti). Temp. acqua 26C (maggio-ottobre, stagione delle piogge) fino a 30C (novembre-aprile, stagione secca). Visibilità eccezionale quasi tutto l’anno (20-40mt). Pessima in settembre-ottobre, specialmente all’interno degli atolli.
Esperienza diretta, scrivimi per altre informazioni.


12 MAR DELLE ANDAMANE, THAILANDIA

Tratto di mare punteggiato da 2 arcipelaghi: isole Similan e isole Surin, ricche di fauna e visitabili soltanto in liveaboard con partenze da Phuket e Khao Lak (preferibile). Possibili incontri con grandi pelagici; il sito d’immersione più interessante è senz’altro Richelieu Rock, celebre in passato per gli squali balena. Per subacquei di una certa esperienza e abituati alla vita da barca. Temp.acqua 27C-31C. Visibilità 30mt specialmente in dicembre-aprile. E’ obbligatorio il pedagno (safety sausage).
Esperienza diretta. Per informazioni e prenotazioni sui liveaboard alle Similan Islands non esitare a contattarmi.

 

Scopri i vantaggi di viaggiare con Mondo Lastminute.com
Richiedi un preventivo. . . è facile e veloce:

Pianifica:
Le Barriere Coralline più belle del Mondo
Le più belle immersioni con gli squali
Le Barriere Coralline più belle del Mondo
Le più belle immersioni con gli squali

INDO-PACIFICO

Mappa 2


13 LAYANG LAYANG, MALESIA

L’unico atollo corallino del Mar Cinese Meridionale. Possibilità di spettacolari incontri con grandi rappresentanti della fauna pelagica come squali balena e martello, fondali corallini indisturbati e ricchissimi, un’unica struttura turistica di buona qualità. Isola soggetta a regime monsonico, chiuso ai visitatori da ottobre a febbraio. Temp. acqua 26C-29C. Visibilità 30mt.


14 PULAU MABUL, MALESIA

La capitale della macrofotografia nell’Indo-Pacifico centrale. Strutture turistiche ben attrezzate ed efficienti, fondale di grande interesse con creature normalmente rare ma qui abbondanti. Raggiungibile con frequenti voli diretti su Tawau da Kuala Lumpur. Temp. acqua 30C. Visibilità 40mt.
Esperienza diretta, scrivimi per altre informazioni.


15 PULAU SIPADAN, MALESIA

Una delle destinazioni subacquee più belle al mondo. Immersioni straordinariamente spettacolari per ogni livello di esperienza. Non è possibile soggiornare direttamente sull’isola, i cui visitatori sono monitorati da un numero chiuso per evitare il degrado dell’ecosistema. Numerosissime le tartarughe verdi, che qui raggiungono notevoli dimensioni. Da non perdere l’immersione alla Turtle Cave (solo per esperti, solo con guida specializzata) e il Barracuda Point. Temp. acqua 30C. Visibilità 40-60mt tra maggio e giugno.
Esperienza diretta, scrivimi per altre informazioni.


16 BALI, INDONESIA

Eccellenti fondali corallini e vulcanici, possibilità di effettuare interessanti escursioni nell’entroterra, strutture turistiche di ottimo livello e per tutte le tasche in grado di soddisfare ogni richiesta. Temp.acqua 26-27C. Visibilità 25-30mt.


17 KOMODO, INDONESIA

Considerata una degli ultimi paradisi per le immersioni: bellissime pareti e fauna ricca; isola desertica dove non piove quasi mai, con temperature molto piacevoli. Temp.acqua 28-30C. Visibilità 40mt.


18 BUNAKEN E LEMBEH, INDONESIA

I fondali del Parco di Bunaken presso Manado (Sulawesi), sono giustamente famosi in tutto il mondo. Strutture turistiche spesso spartane ma ben organizzate. Zona a forte regime monsonico: scegliere con cura la stagione. Voli diretti da Singapore per Manado. Temp.acqua 28-30C. Visibilità
50 mt. Nello stretto di Lembeh creature rarissime, qui in abbondanza. Fondali neri di sabbia vulcanica, ricchissimi di vita. Visibilità 10-15mt, temp.acqua 26C.
Esperienza diretta, scrivimi per altre informazioni e sconti.


19 FILIPPINE

Fondali corallini straordinariamente ricchi di specie, immersioni per ogni livello di esperienza, strutture turistiche ben organizzate. Clima soggetto a tifoni, periodo ideale da febbraio ad aprile. Tubbatah Reef: eccezionali fondali, ricchi di fauna pelagica e coralli ben strutturati, raggiungibili solo in liveaboard solo tra maggio e giugno. Temp.acqua 25-31C. Visibilità ottima, 40mt


20 PNG (PAPUA NUOVA GUINEA)

Fondali ricchissimi e vergini, strutture turistiche di limitata capacità e riservate a un turismo elitario, costi molto elevati. Possibilità di immergersi con liveaboard, per subacquei esperti, e di organizzare escursioni di grande interesse naturalistico, solo con agenzie specializzate. Zona soggetta a regime monsonico e ad alto rischio malarico. Tra le destinazioni migliori Walindi e Milne Bay. Presenza sia di grandi pelagici sia di critters per le macro. Temp.acqua 26C (luglio-agosto), 28-29C (novembre-marzo).


21 PALAU, MICRONESIA

Una delle destinazioni tropicali più belle del Pacifico. Fondali corallini eccezionalmente ricchi, possibilità d’incontri spettacolari, paesaggi naturali di grande bellezza sulla terraferma. Strutture turistiche ben organizzate ma in genere costi elevati. Possibilità di liveaboard molto lussuosi. Celebre l’immersione al Blue Corner, esposta a forti correnti. Temp.acqua 27-29C. Visibilità: con la marea crescente 45mt + sulle pareti esterne; a marea calante, l’acqua lagunare torbida riduce la visibilità a 15-25 mt. Voli diretti da Tokyo.


22 YAP, MICRONESIA

Una minuscola isola dai fondali corallini molto ricchi sui quali è pressoché garantita la presenza di numerose grandi mante (M’il Channel): il periodo migliore per i loro avvistamenti è dicembre-aprile (zona occidentale), maggio-ottobre nelle coste orientali dell’isola. Temp.acqua 27-29C. Visibilità: 25-35mt Voli diretti da Tokyo via Guam e da Manila.


23 ISOLE FIJI

Pareti coralline molto ricche di alcionari, immersioni spettacolari ma spesso in presenza di forti correnti, strutture turistiche molto sofisticate e costose. Temp.acqua 23-24C (luglio-agosto, acqua più limpida), 27-28C (novembre-maggio).


24 GREAT BARRIER REEF, AUSTRALIA

Fondali corallini molto diversi; strutture turistiche organizzate per un turismo di massa, immersioni per tutti, spesso in gruppi numerosi. Possibilità di liveaboard per i siti più isolati e meno frequentati nel Mar dei Coralli da maggio a gennaio (partenze da Townsville, Mackay, Cairns e Port Douglas). Temp.acqua 24C (luglio-agosto), 28C (novembre-marzo). Visibilità: Mar dei Coralli 45mt + (ottobre-novembre); Grande Barriera Corallina limitata dal flusso delle maree, non supera i 20mt specialmente con forti correnti.


25 NINGALOO REEF, AUSTRALIA

Immersioni garantite con gli squali balena in primavera (marzo), in coincidenza con la riproduzione dei coralli. Possibilità di liveaboard con l’appoggio di aerei per l’avvistamento degli squali. Costi molto elevati. Temp.acqua 27-29C. Visibilità: 18-30mt.


26 POLINESIA FRANCESE

Atolli corallini di stupefacente bellezza e fondali di grande interesse (Papeete, Moorea, Rangiroa); immersioni spesso in pass oceaniche in presenza di forti correnti. Possibilità d’incontro con grandi pelagici. Paesaggi sulla terraferma di grande spettacolarità, strutture turistiche perfettamente organizzate per un turismo elitario. Costi elevati.


27 HAWAI’I

Immersioni su fondali vulcanici con coralligeno ridotto e buone opportunità d’incontro con grandi pelagici (balene e squali d’alto mare). Strutture turistiche tipicamente americane per turismo di massa.


CARAIBI

Mappa 3


28 ISOLE GALAPAGOS, ECUADOR

Ecosistema di grande interesse naturalistico, coralligeno ridotto e acqua fresca (18-23C), ma ottime opportunità d’incontro con grandi pelagici (acqua più limpida in ottobre-novembre). Immersioni impegnative, visibilità spesso ridotta (10-15mt). Possibilità di liveaboard molto costosi. Voli diretti dall’Ecuador.


29 BAJA CALIFORNIA

Corallino ridotto, possibilità d’incontro con grandi pelagici (mante, squali martello e balena). Strutture organizzate per il turismo di massa nordamericano. Ideali i liveaboard stagionali per raggiungere località isolate come Revillagedo e i Gordo Banks.


30 ISOLA DEL COCO, COSTA RICA

Cima emersa di un antico vulcano spento, raggiungibile solo con grosse barche e 24 ore di navigazione oceanica. Coralligeno molto ridotto, forti correnti, eccellenti possibilità d’incontro con grandi pelagici (mante, marlin, balene, banchi di squali martello). Immersioni spesso impegnative, solo per sub esperti. Immersioni tutto l’anno; temp.acqua 27C, visibilità 10-25mt.


31 ISOLE BAHAMAS

Strutture turistiche abbastanza organizzate, spesso per turismo di massa. Fondali talvolta poveri e degradati, ma possibilità d’incontri spettacolari. Immersioni di gruppo, costi piuttosto elevati. Consigliabile un liveaboard. Temp.acqua: 24C (inverno, isole a nord), 29C in estate. Visibilità: 20-30mt in autunno.
Esperienza diretta, scrivimi per altre informazioni.


32 FLORIDA KEYS

Interessanti opportunità soprattutto nelle Upper Keys, con strutture ben organizzate ma basiche e immersioni di gruppo tipicamente americane, ripetute e poco profonde (12-18mt). Interessanti e più profondi i relitti. Temp.acqua: 30C (estate e autunno), 22C (inverno). Visibilità: 15-20mt.
Esperienza diretta, scrivimi per altre informazioni.


33 CUBA

Numerosi siti subacquei di grande interesse; immersioni facili, spesso in gruppi numerosi. Da non perdere i fondali di Cayo Largo, Isla de la Juventud e Jardines de la Reina (solo liveaboard). Temp.acqua 26C. visibilità 25mt (tra febbraio e marzo).


34 COZUMEL, MESSICO

La migliore destinazione sub offerta dal Messico. Immersioni di buon livello, strutture per un turismo di massa e ben attrezzate. Interessante l’immersione alle Grotte di Palancar Reef. ATTENZIONE: molte correnti tutto l’anno.


35 ISOLE CAYMAN

Fondali caraibici di eccellente livello (Little Cayman con il Bloody Bay Wall e Cayman Brac), immersioni alla portata di tutti, spesso in gruppi numerosi e rigidamente gestiti solo a Grand Cayman, la meno interessante tra le isole come bellezza dei fondali e meta di turismo da crociera.. Eccessivamente ‘artificiale’ Stingray City, bassofondo frequentato da numerosi trigoni, un tempo nutriti dall’uomo e per questo abituati alla sua presenza. Temp.acqua 28C. Visibilità: ottima, circa 30mt.
Esperienza diretta, scrivimi per altre informazioni.


36 BELIZE

Fondali di grande interesse e tipicamente caraibici; ottime strutture turistiche con prezzi elevati. Interessanti i Blue Holes, profondi tunnel verticali di origine carsica.


37 BONAIRE

Piccola isola semidesertica delle Antille Olandesi, è considerata la migliore come fondali perché rigidamente protetta. Siti facilmente raggiungibili da terra, con immersioni semplici e in autonomia, ottime e alla mano le strutture a terra. Voli giornalieri da Amsterdam. Temp.acqua: 30C anche in inverno. Visibilità: 25-30mt.
Esperienza diretta, scrivimi per altre informazioni e sconti.


38 HONDURAS

Reef caraibici con pareti a picco, buone strutture turistiche a terra, possibilità di liveaboard. ATTENZIONE: assicurarsi che il resort si trovi in una zona bonificata dai sun flies, invisibili insetti tipo zanzare che possono veramente rovinare la vacanza.


Scopri i vantaggi di viaggiare con Mondo Lastminute.com
Richiedi un preventivo. . . è facile e veloce:

Pianifica:
Author
Elena Mondolastminute
Date
Title
Info Sub: le Barriere Coralline più belle del mondo
Rating
5

by January 13, 2011